Dosaggio per la curcuma in capsule

La curcuma in capsule(Curcuma longa), la spezia principale del curry indiano al curry, è probabilmente l’erba più potente del pianeta per combattere e potenzialmente invertire la malattia. I benefici della curcuma includono così tante proprietà curative che attualmente ci sono oltre 10.000 articoli sottoposti a peer review pubblicati che dimostrano benefici alla curcuma, specialmente uno dei suoi rinomati composti curativi, la curcumina.
Questo mette la curcuma in cima alla lista come una delle erbe medicinali più frequentemente menzionate in tutta la scienza. Le prossime erbe studiate più popolari includono aglio, cannella, ginseng, zenzero e cardo mariano.

Da dove proviene?

La curcuma in capsule proviene dalla pianta di Curcuma longa, che cresce in India e in altri paesi del sud-est asiatico. La radice essiccata della pianta di Curcuma longa viene macinata nella caratteristica polvere di curcuma gialla. Ci sono diversi composti chimici trovati nella curcuma, noti come curcuminoidi. Il principio attivo della curcuma è la curcumina.
Dei 10.000 studi che fanno riferimento alla curcuma, la scoperta più interessante è che quando è paragonato alla medicina convenzionale, i benefici della curcuma sono uguali a quelli di molti farmaci farmaceutici. In effetti, un certo numero di studi ha persino riportato che l’uso della curcumina è più vantaggioso di certi farmaci da prescrizione.Anche se la lista è molto più lunga, abbiamo selezionato 12 condizioni e le loro terapie in cui la droga impallidisce rispetto agli estratti di curcuma, nella malattia potenzialmente reversibile. Mentre leggi questo rapporto, tieni presente che uno dei vantaggi più potenti della curcumina rispetto all’approccio medico tradizionale è la mancanza di effetti collaterali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *