Vene Varicose sintomi e rimedi

Le vene sulle gambe non sono solo un problema estetico, ma un serio problema di salute che colpisce quasi una persona su cinque. Sono caratterizzate da gonfiore, inquietudine, prurito, spasmi, ulcere e sensazione di pesantezza nelle gambe.Per eliminarle, seguite alcuni importanti consigli:
Dite di SÌ allo sport! Qualunque tipo di attività fisica, persino le passeggiate di mezz’ora, migliorerà la circolazione del sangue, manterrà le vostre vene sane e ridurrà il pericolo di comparsa di vene varicose.
Dite di SÌ all’alimentazione sana! Evitate eccessiva assunzione del sale poiché, non solo incrementa la pressione del sangue e favorisce la ritenzione idrica, ma rappresenta pure un grosso rischio per le vene varicose.
Dite di SÌ alle creme naturali! Le creme a base vegetale che farete assorbire massaggiando delicatamente dalle dita verso il ginocchio e le cosce sono sempre una buona decisione. Sforzate a farlo diventare un rituale quotidiano.
Dite di NO alle calzature scomode! Evitate di calzare i tacchi troppo alti e scarpe scomode soprattutto se trascorrete tanto tempo in piedi, perché ciò aumenterà il dolore e incrementerà la pressione sulle vene. L’altezza dei tacchi non dovrebbe superare i 5 cm.
Dite NO alla frequente esposizione al sole! Il sole e calore peggiorano le vene varicose. Lo stesso vale per i centri di abbronzatura, le saune o qualunque altra fonte di calore, perché le temperature alte hanno un effetto negativo sulle vene.
Dite NO all’eccessivo stare in piedi o seduti! Se il vostro lavoro richiede lo stare in piedi o seduti, cambiate la posizione delle gambe ogni 15-20 minuti per favorire una buona circolazione e la salute delle proprie vene. Quando state seduti, cercate di tenere le gambe su una superficie rialzata di 15-30 cm.

Vene varicose sintomi e fattori e fattori di rischio

Alla comparsa delle vene varicose  contribuisce una cattiva circolazione, motivo per il quale esse compaiono soprattutto nelle persone che stanno sedute o in piedi nella stessa posizione per lunghi periodi di tempo. Inoltre, alcuni dei principali fattori di rischio per la comparsa delle vene varicose sono:
–          Obesità
–          Sollevamento di grossi pesi
–          Gravidanza
–          Costipazione, sforzo
–          Malattie del fegato
–          Mancanza della vitamina C e dei bioflavonoidi
–          Assunzione di terapia ormonale sostitutiva e di pillole contraccettive
–          Frequente incrocio delle gambe stando seduti
–          Mancanza di attività fisica
Le vene varicose sono più frequenti nelle donne, ma nemmeno i maschi sono immuni a questo fenomeno. A parte essere brutte e rovinare l’aspetto complessivo, possono essere molto dolorose e portare a ulteriori complicazioni.
Le vene varicose sulle gambe compaiono gradualmente. L’importante è reagire non appena sentite i primi sintomi delle vene varicose, come la sensazione di bruciore e pizzicore, stanchezza e pesantezza nelle gambe, crampi notturni, cambiamento del colore della cute, prurito e dolore alle vene, il gonfiore delle caviglie e dei polpacci.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *